Milano@Loris T.Zambelli_897590566_nLa Lombardia è la grande regione al centro dell’Italia del Nord, tra la Pianura Padana e le Alpi.
E’la regione più popolosa d’Italia, con oltre 10.000.000 di abitanti. Città Capoluogo è Milano, non solo “capitale” economica d’Italia, e capitale della Moda, ma una città dai molti aspetti che sa offrire al turista molto di più di quanto si pensi!
La Lombardia è una regione ricca di storia e di bellezze naturali e monumentali.

EXPO PHOTO TOUR ti vuole prendere per mano e portare a conoscere e scoprire molte di queste cose!

Milano@Loris T.Zambelli_2015008104_n

Milano@Loris T.Zambelli_1828360106_n

In questa regione diverse grandi città erano già grandi e famose ai tempi degli antichi Romani: Milano (Mediolanum, che significa “in mezzo alla pianura”), Bergamo (Bergomum), Brescia (Brixia), Mantova (Mantua), e tante altre!

Dopo la caduta dell’Impero Romano (476), la Lombardia venne occupata dai barbari, e nel tempo queste popolazioni si “civilizzarono”.
Dalla popolazione germanica dei Longobardi deriva il nome Lombardia, che essi occuparono nel 568, e questi ci hanno lasciato importanti testimonianze storiche soprattutto a Monza, che fu capitale nel VII Secolo del Regno Longobardo.
Porta San Giacomo e le Mura Lago di Como - Tour 1 - Forte Fuentes 1

Bergamo - Città Alta 6 - Piazza Vecchia Lago di Como - Tour 1 - Castello di Vezio 2
Nel periodo Medievale durante il Feudalesimo si svilupparono i Comuni, città-stato normalmente indipendenti, ma che nel 1176 si unirono nella “Lega Lombarda” e nella Battaglia di Legnano  riuscirono a sconfiggere l’Imperatore Federico I di Hohenstaufen detto “Il Barbarossa”, Imperatore del Sacro Romano Impero, che voleva invadere la Lombardia.
A partire dal XII secolo il modello comunale entrerà in crisi e verrà presto soppiantato dalle nascenti Signorie: i Gonzaga a Mantova, i Visconti e poi gli Sforza a Milano.
A partire dal IX Secolo la Repubblica di Venezia inizia ad espandersi verso la terraferma, arrivando nei secoli successivi fino alla Lombardia, scontrandosi sul confine orientale del Ducato di Milano.
Lungo il confine tra Milano e Venezia si svilupparono in quei secoli numerosissimi Castelli e Città fortificate: nessuna altra zona della Lombardia ha un numero così elevato di fortificazioni medievali!
Nei Secoli successivi in Lombardia si alterneranno la dominazione dei Francesi e degli Spagnoli (che lasceranno le Mura spagnole a Milano, ed il Forte Fuentes sul Lago di Como).
La Repubblica di Venezia durò quasi mille anni, fino a quando verrà invasa nel 1797 da Napoleone Bonaparte, che estese l’Impero Francese all’Italia.

Dopo la Caduta di Napoleone (1815), in Lombardia arrivarono gli Austriaci, che vi restarono fino alle famose “Cinque giornate di Milano” (18/22-03-1848), quando vennero scacciati dalla popolazione.
Poi con le successive Guerre di Indipendenza e con il famoso Generale Giuseppe Garibaldi, si arrivò all’unità d’Italia nel 1861.
Da allora Milano si sviluppo come città moderna ed industralizzata: moltissime grandi aziende italiane sono nate a Milano.